Tu sei qui

Lavoro

"Troppo faticosa e poco creativa". L'industria meccanica sposa il digitale per far breccia tra i giovani

 Per quali ragioni i giovani non si avvicinano alle aziende della meccanica?  Perchè, dicono le stesse nuove leve, il lavoro è "faticoso e manuale", non abilita a un riconoscimento sociale, è "ripetitivo, poco creativo, con poco spazio da destinare alla realizzazione personale". Non solo. Questo tipo di lavoro si svolge in un luogo "tecnologicamente arretrato", con orari "fissi e vincolanti". Sono questi i motivi che scoraggiano i giovani dall'avvicinarsi alle aziende della meccanica. Che pure,  scrive su repubblica.it Raffaele Ricciardi,   «sono una ricchezza industriale italiana con pochi eguali. E sono soprattutto il luogo privilegiato dove si sta sviluppando quella famosa industria 4.0 che sta guidando la transizione economica del nostro Paese, pure ancora disomogenea tra punte di eccellenza e ritardi da colmare».

vai all'articolo 

I nostri partner