Tu sei qui

Lavoro

Rivoluzione in atto. La Flat Tax per i cyborg

Ugo Ruffolo su Quotidiano.net

«L’Intelligenza Artificiale (I.A.), e la robotizzazione, mettono a rischio posti di lavoro ma leniscono la condanna biblica a "guadagnarsi il pane col sudore della fronte". Come già l’aratro e la domesticazione degli animali, rispetto alla zappa; o il vapore, o l’elettricità; o, ancora, l’automazione della catena di montaggio, che rendeva il lavoro meno faticoso e tuttavia "alienante" e disumano. Ora alla catena lavorano i robot. Meno posti di lavoro, soprattutto nel breve periodo; in prospettiva, lavori diversi e più gratificanti. Ma sarebbe antistorico imporre procedimenti antieconomici contro la disoccupazione, come nel paradosso keynesiano di far scavare buche e poi ricoprirle pur di erogare salari (Keynes però prevedeva per il 2030 un orario lavorativo di tre ore)».

Vai all'articolo

 

I nostri partner