Tu sei qui

Nel 2019 la parola d'ordine sembra essere: pensione anticipata. E non si parla solo di Quota 100 la cui erogazione - per i dipendenti privati con più di 62 anni d'età e 38 di contributi - è iniziata già il primo aprile, ma anche degli altri tre canali di uscita anticipata dal mondo del lavoro previsti dalla legge 26/2019. Sono oltre 34.000 le domande di pensione anticipata giunte all'Inps e non inerenti Quota 100. L'articolo di Barbara Massaro su panorama.it

vai all'articolo

I nostri partner